Logo Sound Project Pink Floyd Tribute.pn
© 2017 Sound Project
  • Facebook - White Circle
  • Twitter - White Circle
  • Instagram - White Circle
  • YouTube - White Circle
Logo Sound Project Pink Floyd Tribute.pn

Vortici di emozioni a Modena

Lo avevamo previsto e così è stato. Al Teatro Storchi di Modena, gremito in ogni ordine di posto, un altro Sold Out nel curriculum dei Sound Project Pink Floyd Tribute Band. Il concerto di questo venerdì novembrino non solo si è rivelato spettacolare, ma anche denso di novità. La band ha infatti ripercorso la storia floydiana dalle origini al termine, da “Astronomy Domine” a “High Hopes” passando per “Time” e “Dogs” ed ha inserito per la prima volta “Wearing The Inside Out”. Il pezzo ha piacevolmente svelato l’inedita voce solista del polistrumentista Luca Marzaloni nel ruolo di Richard Wright, autore e cantante del brano. Nella scaletta ha poi fatto ritorno dopo oltre sei anni un brano molto efficace dal vivo, ovvero “Empty Spaces” dall’album The Wall, eseguito nella versione dell'omonimo film diretto da Alan Parker, in cui le animazioni sullo sfondo dei due fiori che amoreggiano richiamano uno dei simboli floydiani più conosciuti. E proprio le animazioni di sfondo proiettate su uno schermo che occupa l’intero palco, si sono rivelate la novità più notevole che ha permesso di partecipare visivamente alle note delle canzoni, amplificando nello spettatore l’esperienza sensoriale della musica. Un’esibizione che con le luci e i laser, sempre diversi e sorprendenti, uniti alla perfezione del suono ha entusiasmato e stregato l’affezionato pubblico di Modena... e siamo certi che non sarà l’ultima volta.

 

 

 

 

 

 

Please reload

Post Recenti

September 8, 2019

November 13, 2018

Please reload

Archivio
Please reload

Megacromia_Bianco.png
This site was designed with the
.com
website builder. Create your website today.
Start Now